fbpx

Acqua Calda Sanitaria con Pompa Calore e/o Impianto Solare

Acqua Calda Sanitaria con Pompa Calore e/o Impianto Solare

La produzione di ACS viene effettuata con differenti modalità: dal generatore utilizzato dall’impianto di riscaldamento oppure con un sistema autonomo, con boiler elettrico o a gas oppure con pompa di calore. La produzione ACS con generatore autonomo con accumulo: recupero caldaia a combustione che viene sostituita da pompa calore, ACS con impianto solare termico o ACS con pompa di calore utilizzata da impianto di climatizzazione o con pompa di calore autonoma.

Impianto Solare Termico

I pannelli solari e/o termodinamici vengono utilizzati utilizzati per la produzione di acqua calda sanitaria perché consentono di trasformare la radiazione del sole o sfruttare la temperatura esterna elevandone il numero di gradi in calore. Il sistema così strutturato permette di lasciare praticamente spento il generatore del servizio ACS da aprile ad ottobre, in relazione alla stagionalità. Nel caso in cui sia presente una emissione a pannelli radianti si può integrare al riscaldamento primario nell’accumulo condiviso dei servizi di maggior capienza. La valutazione può essere fatta visionando la centrale termica e gli impianti esistenti nella configurazione in sito. Questa soluzione diventa interessante o meno solo verificandone la fattibilità.